fbpx

Rientro in ufficio: come sanificare capi di abbigliamento e vestiti

Terminato il lockdown, molte persone hanno ripreso le loro normali attività lavorative ritornando in ufficio.

Se le misure precauzionali sono ancora in vigore per evitare la possibilità di contagi, molte persone si chiedono come eliminare gli agenti patogeni che possono rimanere nei vestiti: soprattutto per chi lavora in spazi sono ridotti o a contatto con molte persone, il timore di portarsi il virus in casa è concreto.

Perché disinfettare il bucato

Se disinfettare il bucato è una buona regola igienica già nella normalità, a maggior ragione è importante poterlo fare quando si è potenzialmente a contatto con virus molto pericolosi, come quello del covid-19.

Oggi le evidenze scientifiche non sono ancora in grado di dimostrare con esattezza per quanto tempo il virus sopravviva su tessuti e abiti, tuttavia è comunque molto probabile che rimanga attivo per alcune ore: sufficienti per portarselo a casa al ritorno dall’ufficio.

Per igienizzare i vestiti di solito si usano lavaggi ad alte temperature oppure vengono aggiunti al bucato sostanze igienizzanti oltre ai normali detersivi.

Queste soluzioni però, non sono del tutto efficaci e hanno parecchi effetti collaterali, sia a livello di salute, sia per l’inquinamento ambientale che possono provocare, sia per i costi.

Bryzo: il sistema di lavaggio ad ozono

La soluzione per sanificare gli abiti, in particolare in situazioni come quella attuale, arriva grazie al sistema di lavaggio ad ozono Bryzo.

Si tratta di un sistema innovativo che viene collegato alla normale lavatrice di casa, permettendo di eliminare completamente batteri, virus e agenti patogeni senza la necessità di alte temperature né di detersivi o disinfettanti.

L’ozono: il più potente disinfettante naturale

L’ozono è un gas naturale, di colore bluastro, che si forma dall’ossigeno. È presente nell’atmosfera dove l’ossigeno (O2), che è formato da due atomi, si trasforma appunto in ozono (O3) per effetto dei raggi UV.

La formazione naturale di ozono avviene anche in altre situazioni, come, per esempio, quando si scatena un temporale. Le scariche elettriche generate nell’atmosfera provocano la separazione delle molecole di ossigeno, dando vita all’ossigeno attivo.

L’ozono ha un odore particolare ed è facilmente riconoscibile: lo sentiamo proprio quando c’è il temporale.

Inoltre, è un composto instabile che con il passare del tempo riduce la sua concentrazione rispetto a quella iniziale. Ci sono però una serie di fattori che influenzano il tempo di dimezzamento: in acqua, per esempio, la concentrazione si riduce più velocemente che nell’aria.

In acqua, l’ozono si trasforma e si scinde in ossigeno e ossigeno monoatomico reagendo con le sostanze organiche ed eliminando virus, batteri e funghi.

L’ossigeno attivo è, infatti, il disinfettante più potente in natura: il Ministero della salute l’ha riconosciuto come presidio naturale per la sterilizzazione. Inoltre, la direttiva europea 2003/40/CE della commissione EFSA ha regolamentato l’uso dell’aria arricchita di ozono per il trattamento delle acque naturali e sorgive.

Come funziona Bryzo

Il sistema Bryzo è stato studiato in modo da combinare l’azione dell’ossigeno attivo con ioni di argento e raggi UV: questi tre elementi, messi assieme, si potenziano a vicenda garantendo un elevatissimo grado di disinfezione del bucato.

L’ossigeno attivo, attraverso il dispositivo Bryzo, viene infuso nell’acqua della lavatrice di casa, dove lava e disinfetta i vestiti a basse temperature, senza necessità di detersivo.

L’azione disinfettante dell’ozono si potenzia maggiormente in acqua: studi scientifici dimostrano che in ambiente umido i germi vengono neutralizzati più facilmente. Inoltre, non è necessaria l’acqua calda perché già a basse temperature si può osservare un’azione sanificante molto efficace.

Inoltre, una sonda libera ioni di argento nell’acqua: si tratta di molecole d’argento private di un elettrone, che risultano cariche elettricamente e che aumentano il potere disinfettante, eliminando virus, batteri e funghi.

Brzyo, inoltre utilizza anche i raggi UV, che sono il sistema più indicato per la sterilizzazione dell’acqua: l’acqua che entra nella lavatrice viene disinfettata dalla luce ultravioletta, la quale elimina tutti i microbi presenti, senza l’aggiunta di sostanze chimiche, come il cloro, e senza lasciare residui.

Infine, nel sistema Bryzo è presente l’acceleratore ionico: si tratta di un sistema integrato che, per effetto magnetico, trasforma il carbonato di calcio che si deposita sulle tubature e ne permette l’eliminazione. Ciò significa che elimina il calcare dalla lavatrice e ne evita una successiva formazione.

I vantaggi del lavaggio con Bryzo

Bryzo è il sistema di lavaggio ideale per le famiglie, grazie a tutti i benefici che il lavaggio a ozono comporta.

  • Elimina tutti i virus, i batteri, le muffe e i microbi che rimangono sui vestiti, senza necessità di disinfettanti chimici. Anche in un periodo come questo, in cui la pandemia di covid-19 preoccupa molte famiglie, è la soluzione ideale per igienizzare i vestiti al ritorno dal lavoro;
  • Sterilizza l’acqua ed elimina e le impurità che possono essere presenti;
  • Non necessitando di altri detergenti chimici che possono lasciare residui chimici non biodegradabili, è una tutela per la salute e garantisce la salvaguardia l’ambiente;
  • Si usa a basse temperature, di conseguenza: non rovina gli abiti, permette lavaggi di capi colorati assieme ai bianchi, riduce notevolmente i costi dovuti al riscaldamento dell’acqua della lavatrice, è una tutela per l’ambiente.
  • È un sistema ecologico che non lascia alcun residuo nell’ambiente e che non danneggia la pelle.
  • È economico: riduce i costi dei detersivi e del consumo di energia elettrica.
  • Protegge la lavatrice: elimina i residui di metalli pesanti, riduce e previene la formazione del calcare.
Bryzo - Contattaci su WhatsApp
Invia il messaggio su WhatsApp